Monitoraggio energetico per il progetto POLICITY


monitoraggio energetico - policityNell'ambito del progetto europeo Policity del 2005, ATC (Agenzia Territoriale per la Casa della Provincia di Torino) desiderava ottimizzare, monitorare e prevedere i consumi nel quartiere di Via Arquata a Torino. ATC ha promosso un significativo investimento di recupero dell’intero quartiere, coinvolto così da un di riqualificazione urbana.
La realizzazione del progetto ha permesso la costruzione della rete di teleriscaldamento e gli impianti di distribuzione di calore, la messa a norma degli impianti elettrici, la riqualificazione delle facciate e la coibentazione dei tetti, la sostituizione di parte dei serramenti con vetri doppi, il miglioramento dei cortili e le strade pubbliche.

Obiettivo del progetto era quello di sperimentare nuove modalità di produzione e gestione dell’energia all’interno di insediamenti urbani, modalità che fossero anche compatibili con l’ambiente e le esigenze dei singoli utenti.
Per il monitoraggio energetico era necessario affidarsi a un protocollo aperto, flessibile e affidabile e in fase di progettazione: queste qualità sono state ricondotte allo standard di comunicazione BACnet. BACnet consente la gestione del sistema, raccoglie le informazioni e le trasmette al Politecnico di Torino e Centro Ricerche Fiat (coinvolti nel progetto per l’analisi e l’elaborazione dei dati).
Questa elaborazione consente di ottimizzare la produzione di energia, scegliendo di volta in volta la modalità più economica.

Il protocollo di comunicazione BACnet si è rivelato vincente perchè può operare su qualsiasi supporto fisico e in modalità wireless.
Il monitoraggio energetico con BACnet permette inoltre al progetto di evolvere nel tempo, aggiungendo nuove funzionalità al sistema.