BACnet: il protocollo standard per l'automazione di edificio


Nel corso della nostra attività di ricerca abbiamo sperimentato le potenzialità di BACnet, un protocollo di comunicazione per le reti di automazione d'edificio sviluppato da ASHRAE (American Society of Heating, Refrigeration and Air-Conditioning Engineers). BACnet, grazie alla sua versatilità e flessibilità, si sta via via diffondendo come standard di comunicazione tra i dispositivi e i sistemi di automazione d'edificio prodotti da costruttori diversi. Esac ha intuito in anticipo l'evoluzione del mercato e si è dedicata allo sviluppo del protocollo in Italia, attraverso la partecipazione attiva al BIG-EU (BACnet Interest Group Europeo) come prima azienda italiana.
Grazie a questa esperienza nello sviluppo del protocollo, Esac è il partner ideale nella progettazione di sistemi basati su BACnet e nel sostegno dei progettisti di BMS (Building Management System) nella scelta delle tecnologie adeguate, siano esse native BACnet o mediate dall'uso dei gateway.

Affianchiamo i produttori di dispositivi di building automation e i progettisti di sistemi BMS nella scelta delle più idonee tecnologie basate su "Native BACnet" o su soluzioni gateway.

>>Gateway BACnet e altri progetti di integrazione tra dispositivi e sistemi

BACnet un linguaggio comune

Prima dello sviluppo di BACnet, tutti i dispositivi di controllo erano connessi tra loro attraverso protocolli proprietari. Ogni produttore aveva un suo protocollo di comunicazione. Era così necessaria la creazione di reti diverse, una per ogni produttore, con costi di integrazione particolarmente ingenti.
Mettere in comunicazione dispositivi di produttori diversi diventava quindi un'operazione onerosa.
Oggi BACnet offre una piattaforma d'integrazione comune; un numero crescente di produttori stanno investendo nello sviluppo di dispositivi che utilizzino il protocollo BACnet in modo nativo, dopo averne apprezzato le potenzialità con soluzioni gateway. BACnet rappresenta attualmente la più completa astrazione di comunicazione tra dispositivi per la building automation.

Informati su BACnet:

BACnet
Sito web BIG-EU (BACnet Interest Group)

La nostra presenza sul sito BIG-Eu (BACnet Interest Group):

ESAC s.r.l. e i partecipanti attivi del BIG-EU
 

Vantaggi

  • Uniformità di sistema: gli impianti realizzati con BACnet offrono la flessibilità dell’integrazione di dispositivi di produttori diversi in un unico sistema di supervisione.
  • Varietà di impianti: BACnet è progettato per consentire l’interoperabilità tra sistemi HVAC, illuminazione, antincendio, controllo accessi e sicurezza.
  • Salvaguardia degli investimenti: scegliendo i dispositivi più adatti e le tecnologie più evolute, i proprietari sono sempre in grado di estendere il sistema senza essere legati a uno specifico protocollo o a uno specifico produttore.
  • Unico punto di supervisione: un’unica workstation B-OWS può supervisionare diversi impianti proprio perché tutti i dispositivi dialogano secondo la stessa filosofia.
  • Object Oriented: in BACnet le informazioni sono ricche, ovvero offrono attributi e metodi di interazione standard.
  • Funzionalità chiare: ogni dispositivo a ogni livello dichiara le proprie grandezze e funzionalità ai dispositivi che ne fanno richiesta.
  • Funzionalità garantite: grazie a strutture come BTL e BIG l’utente è sempre in grado di scegliere tra dispositivi e firmware testati e convalidati.