Automazione e sicurezza: le nostre newsletter


Newsletter ESAC n. 77 - maggio 2015

La newsletter di questo mese non può che aprirsi parlando della nona edizione del BIG-EU Plugfest, il workshop sull’interoperabilità che ESAC ha ospitato dal 20 al 22 maggio presso la propria sede di Torino.

Newsletter ESAC n. 76 - aprile 2015

Come vi avevamo annunciato nella newsletter precedente, dal 20 al 22 maggio si terrà, presso la nostra sede di via Agostino da Montefeltro, 2 a Torino, il grande workshop sull’interoperabilità organizzato dal BIG EU (BACnet Interest Group Europe). ESAC ha voluto fortemente che questo workshop si svolgesse proprio a Torino sia in quanto membro attivo del BIG-EU sia per l’impegno che da sempre l’azienda ha manifestato nella divulgazione del protocollo BACnet.

Newsletter ESAC n. 75 - marzo 2015

In questa newsletter vogliamo parlarvi della nostra partecipazione alla fiera ISH, che si è tenuta a Francoforte nel corso del mese di marzo.
Presso lo stand BACnet, nuove tendenze, nuovi membri, nuove applicazioni in un clima ricco di entusiasmo e creatività innovativa.
Il BACnet Interest Group Europe (BIG-EU) ha in questa sede accolto il mondo professionale della building automation per il 10 ° anniversario dello standard BACnet ISO 16484-5.

Newsletter ESAC n. 74 - febbraio 2015

Nella newsletter di questo mese vogliamo presentarvi il nuovo sito istituzionale di ESAC.
Dopo quasi 10 anni di onorato servizio, infatti, il vecchio sito è andato in pensione per lasciare spazio a una piattaforma dalla veste più moderna, con nuove funzionalità e possibilità di fruizione.

Newsletter ESAC n. 73 - gennaio 2015

Nella newsletter di questo mese, la prima dopo la pausa natalizia, vorremmo parlarvi di un argomento che ci è stato suggerito dalla nostra partecipazione alla conferenza “Cisco Live Milano”, un appuntamento che si è tenuto al Centro Congressi di Milano il 28 gennaio scorso. Non potevamo mancare all’evento, visto il nostro approccio innovativo alla rete, e abbiamo trovato estremamente interessante sia per la presenza di aziende partner di tutta Europa sia perchè abbiamo visto mettere in pratica il concetto teorico di IoT (Internet of Things), successivamente rielaborato in IoE, Internet of Everything.